Homepage / News / ...

news

Minus annuncia la copertina di CASA BASE, il nuovo album in uscita il 18 giugno

Minus - collettivo d'improvvisazione annuncia la copertina dell'approfondimento discografico di CASA BASE, un progetto multimediale d'improvvisazione a distanza che si concluderà il 18 giugno con la pubblicazione del nuovo album.

artwork di Valerio Immordino

CASA BASE è un progetto multimediale che comprende una serie di video-improvvisazioni e un album che uscirà il 18 giugno 2021 per Slowth Records. Il concept del progetto è un game piece, un sistema di improvvisazione controllata per musicisti che suonano a distanza, ispirato al gioco del baseball. Il sistema è frutto della ricerca dei musicisti di Minus – Collettivo di improvvisazione, ed è nato da uno spunto di Simone Faraci, uno dei componenti fondatori del collettivo bolognese.


L’idea nasce nella condizione forzata di non poter suonare insieme e dalla volontà di trovare comunque un modo per farlo, anche a distanza.


In ciascuno dei quattro video che compongono la serie audiovisiva CASA BASE, due musicisti del collettivo sono impegnati da remoto nell’ardua ricerca di una sincronia. I musicisti cercano dunque un collegamento quasi telepatico che proviene dall’esperienza del suonare insieme, ma soprattutto dalla ricerca di un livello di ascolto profondo.


I video saranno via via pubblicati sui canali YouTube di Slowth Records e Minus – Collettivo d’improvvisazione durante il mese di maggio.


L’album è un approfondimento che, riallacciandosi alla serie video, aggiunge contenuti rendendo giustizia alla profondità della ricerca che ha caratterizzato questo progetto. La tracklist prevede due short version, due alternate take e un remix.


Le prime due tracce mettono a fuoco CASA BASE #1 e CASA BASE #2 estrapolandone i passaggi salienti.


Le alternate take di CASA BASE #3 e CASA BASE #4 forniscono invece l’occasione per approfondire le sessioni dei duo Faraci-Salvi e Cavallo-Pipia facendo ascoltare delle take non inserite nel progetto video. Nella prima ritroviamo Salvi e Faraci impegnati un una stratificazione ritmica, così come nella session che si può vedere in video. Nella seconda possiamo trovare sonorità molto diverse da quelle della sua versione video: una chitarra dal sound psichedelico fornisce il filo conduttore a una trama di suoni elettronici che lentamente satura tutto lo spazio sonoro.


CASA BASE #X chiude il disco facendosi punto di incontro della ricerca di tutti i musicisti impegnati nel progetto. Mattia Loris Siboni confeziona un remix a partire da materiali selezionati e raccolti da tutte le sessioni registrate per i video e per il disco.


Minus è un collettivo di base a Bologna impegnato nella ricerca di nuovi linguaggi per l’improvvisazione. Il gruppo inizia la sua ricerca nel 2017 con l’obiettivo di lavorare a nuove modalità improvvisative orientate alla costruzione comunitaria di una direzione musicale, riscoprendo il piacere di ascoltarsi e di suonare insieme. Il nome Minus esprime la filosofia musicale del gruppo: suonare meno per concedersi reciprocamente spazio, identità e comunità.


Il collettivo conta attualmente otto membri effettivi, ma si apre spesso a collaborazioni con musicisti esterni, provenienti dalle esperienze musicali più disparate. Influenzati dal linguaggio elettroacustico, i membri del collettivo sperimentano in formazioni sempre diverse la costruzione di forme elastiche, attraverso strutture prefissate o sistemi di relazione più complessi tra i musicisti.

CASA BASE #1 (Giovanni Magaglio e Matteo Pastorello)


Credits

CASA BASE è una ricerca di Minus – Collettivo d’improvvisazione da un’idea di Simone Faraci


Coordinamento musicale: Simone Faraci Regia e montaggio video: Federico Pipia

Musicisti: Daniele Carcassi, Biagio Cavallo (musicista ospite), Simone Faraci, Giovanni Magaglio, Matteo Pastorello, Federico Pipia, Mattia Loris Siboni, Niccolò Salvi


Audio mix per la serie video: Matteo Pastorello (CASA BASE #1), Mattia Loris Siboni (CASA BASE #2), Niccolò Salvi (CASA BASE #3), Federico Pipia (CASA BASE #4).

Editing per il disco: Giovanni Magaglio (CASA BASE #1, CASA BASE #2), Simone Faraci (CASA BASE #3), Federico Pipia (CASA BASE #4).


Mastering: Matteo Pastorello

Artwork: Valerio Immordino

Segui Minus - collettivo di improvvisazione

Facebook | Instagram


Digipur - www.digipur.it - press@digipur.it